ATTIVITÀ 2016

INFORMAZIONE, CONSULENZA E CONVEGNI

Il CSDU assiste autorità, società civile ed economia nell’attuazione dei diritti umani in Svizzera attraverso un ampio ventaglio di attività.

Il CSDU ha il compito di sostenere e rafforzare diversi attori operanti in Svizzera nell’attuazione degli obblighi internazionali in materia di diritti umani. A tale scopo, offre varie prestazioni sotto forma di studi, valutazioni, perizie, seminari, convegni e altre attività. Qui di seguito una breve panoramica delle pubblicazioni e delle manifestazioni del 2016.

Pubblicazioni del 2016

Le seguenti pubblicazioni sono state pubblicate nel 2016 e possono essere consultate sul sito web del CSDU:

Der Zugang zur Justiz in Diskriminierungsfällen, rapporto di sintesi e 11 sottostudi, novembre 2014 – luglio 2015, 724 pag. Studio giuridico e sociologico sull’effettiva protezione dalla discriminazione di genere, nei confronti delle persone LGBTI, delle persone con disabilità e di stampo razzista in Svizzera.

Externe Evaluation der Testphase für die Neustrukturierung im Asylbereich – Mandat 4 – Rechtsschutz: Beratung und Rechtsvertretung, Schlussbericht, 17 novembre 2015, 36 pag. Verifica della consulenza legale gratuita (inclusa la rappresentanza di minorenni non accompagnati) durante la fase di test per procedure d’asilo celeri, dal punto di vista giuridico e con particolare attenzione alla sua attuazione pratica.

Basler Initiativen zur Gleichstellung von Menschen mit Behinderungen – Kurzbeurteilung der Vereinbarkeit mit übergeordnetem Recht, 30 novembre 2015, 16 pag. Perizia sull’ammissibilità dell’introduzione di un articolo nelle costituzioni dei Cantoni di Basilea Campagna e Basilea Città sul riconoscimento della lingua dei segni e della cultura delle persone audiolese.

Anerkennung der Roma als Minderheit  – Kurzgutachten zur Beurteilung einer Anerkennung von Roma als Minderheit in der Schweiz, 27 gennaio 2016, 20 pag. Chiarimento dei presupposti per il riconoscimento dei rom come minoranza ai sensi della Convenzione-quadro del Consiglio d’Europa per la protezione delle minoranze nazionali.

Menschenrechtliche Standards bei unfreiwilliger Unterbringung in Alters- und Pflegeheimen – dargestellt am Beispiel von Personen mit Altersdemenz, 8 marzo 2016, 43 pag. Panoramica delle norme in materia di diritti umani valide per il ricovero coatto di persone affette da demenza senile e descrizione delle lacune legislative e della necessità di armonizzazione in Svizzera.

Der Europäische Gerichtshof für Menschenrechte und die Medienfreiheit in der Schweiz, aprile 2016, 20 pag. Opuscolo sull’importanza della Corte EDU per i giornalisti svizzeri.

Haftbedingungen in der Verwahrung – Menschenrechtliche Standards und die Situation in der Schweiz, 15 giugno 2016, 87 pag. Valutazione delle condizioni di detenzione nell’esecuzione dell’internamento in Svizzera, tenuto conto delle norme internazionali e nazionali applicabili.

Extraterritorialität im Bereich Wirtschaft und Menschenrechte – Extraterritoriale Rechtsanwendung und Gerichtsbarkeit in der Schweiz bei Menschenrechtsverletzungen durch transnationale Unternehmen, 15 agosto 2016, 110 pag. Panoramica delle disposizioni svizzere dalla portata extraterritoriale in materia di violazioni dei diritti umani da parte di imprese private e confronto con i principi guida dell’ONU per le imprese e i diritti umani.

Das Recht auf Privatsphäre im digitalen Zeitalter – Staatliche Schutzpflichten bei Aktivitäten von Unternehmen, 22 settembre 2016, 99 pag. Indagine sugli obblighi degli Stati in materia di diritti umani e sulla responsabilità delle imprese per la protezione della sfera privata nell’elaborazione dei dati.

Grund- und Menschenrechte von Menschen mit Behinderungen – Ein Leitfaden für die Praxis der Sozialen Arbeit, ottobre 2016, 167 pag. Raccolta e commento esplicativo delle disposizioni rilevanti del diritto svizzero per l’attuazione della Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità e illustrazione della questione dei diritti fondamentali e umani sulla scorta di 30 esempi pratici tratti dai settori formazione, lavoro, alloggio, autonomia e communicazione.

Manifestazioni del 2016

  • Zugang zur Justiz für alle: Ein zentrales Menschenrecht – Aktuelle Herausforderungen für die Schweiz im Bereich Frauen- und Kinderrechte, 30 agosto 2016, Berna. Convegno sull’accesso alla giustizia effettivo e senza discriminazioni, con presentazioni sui diversi aspetti di questo asse di ricerca principale e seminari sul lavoro svolto dal CSDU sui fronti dell’audizione del bambino e dell’accesso alla giustizia da parte delle donne.
  • 45 Jahre Ombudsstelle der Stadt Zürich – Jubiläumsveranstaltung «Zugang zum Recht», 3 novembre 2016, Zurigo. Convegno organizzato in collaborazione con il CSDU per il 45° anniversario dell’ufficio del difensore civico della Città di Zurigo, con presentazioni sul tema dell’accesso alla giustizia.
  • Menschenrechte älterer Personen in der Schweiz, 7 novembre 2016, Berna. Tavola rotonda sui diritti umani dei gruppi di popolazione particolarmente vulnerabili – uno dei tre assi di ricerca principali del CSDU – incentrata sulle difficoltà che incontrano le persone anziane relativamente al mercato del lavoro, alla situazione abitativa e delle cure, e alla dimensione dei diritti fondamentali e umani di questa problematica.
  • Diskriminierende Personenkontrollen aus praktischer, juristischer und sozialwissenschaftlicher Perspektive, 1° dicembre 2016, Berna. Convegno specialistico sul tema dei controlli discriminatori delle persone da parte della polizia con una panoramica sulle norme in materia di diritti umani e su questioni pratiche attuali.

Altre attività del 2016



CONDIVIDERE SU:
FacebookTwitterEmail